come creare un canale youtubecome creare un canale youtube

Desideri creare un canale YouTube? Sicuramente non sei il primo e non sarai di certo l’ultimo. Per questo se vuoi partire con il piede giusto, è fondamentale sapere quali sono le cose che devi (o non devi) fare per iniziare con il piede giusto. Vediamo insieme quali sono.


Canale YouTube di successo: facciamo chiarezza

Molti pensano ancora che su YouTube la cosa più importante sia fare tante views, una marea di like, ecc… Ma la verità è un’altra.


Il vero successo si misura non più in questi numeri ma nella capacità di creare intorno al proprio canale una community affiatata e sopratutto fidelizzata, piccola o grande che sia. Questo significa creare un gruppo formato da persone che non solo guarderanno i tuoi video, metteranno like, scriveranno commenti e si iscriveranno al tuo canale ma che a lungo andare diventeranno i tuoi ambassador, ovvero persone che promuoveranno il tuo canale in modo continuo, costante e sopratutto gratuitamente.


N.B. Visto che questo punto è stato sempre motivo di dibattito, Mi farebbe piacere sapere la tua opinione a riguardo. Sentiti libero di scrivere cosa ne pensi nei commenti in fondo alla pagina. (Però solo dopo aver finito di leggere l’articolo 😉 )


Quanti video fare

I canale YouTube di maggior successo, pubblicano nuovi video periodicamente. Non c’è una regola specifica, l’importante è che le persone sappiano che il tuo canale è attivo, ovvero che entro una determinata scadenza (ad esempio: una volta al giorno, ogni 3 giorni, una volta a settimana, ecc…) uscirà un tuo nuovo video.

Con questo tipo di frequenza guadagnerai sempre di più la fiducia degli utenti e questo li porterà non solo a guardare i tuoi video ma anche ad interagire con essi e ad iscriversi al tuo canale. Quindi prima di iniziare decidi, in base alle tue possibilità, ogni quanto puoi publicare un video senza stressarti. Molti hanno riscontrato che un buon punto di partenza è una volta a settimana.


Distinguiti dalla massa

Se vuoi che il tuo canale abbia successo, devi trovare qualcosa che ti distingua da tutti gli altri. Ad esempio, se hai un canale di cucina, creare video in cui condividi ricette e tecniche di cottura non sarà sufficiente. Devi trovare un modo per creare un canale che sia altamente riconoscibile e che allo stesso tempo vada incontro a ciò che cercano e vogliono gli utenti su YouTube.


Contenuti di VERA qualità

Forse ti sembrerà banale ma la qualità dei video gioca un ruolo fondamentale nel tuo successo su YouTube. Se i tuoi contenuti non sembrano professionali, gli spettatori non ti prenderanno sul serio. Questo è particolarmente importante se stai provando a lanciare un canale YouTube per la tua attività o azienda. Assicurati che l’attrezzatura che utilizzi sia di alta qualità. Se sei agli inizi, non è necessario che tu acquisti attrezzature costose. Puoi incominciare utilizzando il tuo smartphone (quelli di ultima generazioni permettono di fare video in hd o addirittura in 4k) o una videocamera economica.


Vendi senza vendere

Ad oggi sono sempre di più i professionisti e aziende che hanno deciso di apre un canale YouTube. Per quale motivo? Per aggiungere un altro canale alla loro strategia di marketing. Se anche tu sei tra questi, c’è una cosa che non devi assolutamente sottovalutare. Gli utenti vengono su questa piattaforma essenzialmente per 2 motivi:


1. L’intrattenimento

2. Cercare informazioni


Quindi non pensare di creare video in cui fai solo della grande pubblicità ai tuoi prodotti o servizi. Piuttosto cerca di integrarli in modo naturale, ad esempio sfruttandoli per fornire informazioni utili e/o dare consigli per risolvere i problemi che i tuoi potenziali clienti stanno affrontando.


banner corso youtube


In che lingua fare i video

YouTube è una piattaforma internazionale, con tantissimi video in svariate lingue. Quindi se parli una o più lingue straniere in modo fluente, crea dei video multilingue. Oppure sfrutta gli strumenti offerti da YouTube, come ad esempio i sottotitoli e la traduzione del titolo, della descrizione e dei tag. Se non conosci altre non preoccuparti, puoi tranquillamente creare video nella tua lingua madre e concentrati su un pubblico formato esclusivamente da persone che la parlano.


Quello che alcuni dimenticano

C’è un’ultimo tassello che non devi assolutamente sottovalutare se vuoi creare un canale YouTube di successo. Qualunque sia il tuo messaggio devi fare in modo, per quanto ti è possibile, di trasmetterlo al tuo pubblico attraverso l’intrattenimento. Come ti ho già accennato questo è uno dei principali motivi per cui molti utenti passano parte del loro tempo su YouTube. In base al mercato in cui lavori, potresti optare per alcune delle seguenti tipologie di video:


Tutorial, Detti anche video “come fare per…”. Sono contenuti in cui si spiega passo passo come svolgere una determinata azione o lavoro.  

Esempio:



Recensioni. Fornire un’opinione, i pro e i contro su un prodotto. Per una maggiore trasparenza questo tipo di video è bene farli fare ad una persona esterna all’azienda e in nessun modo legata ad essa. In questo modo potrà fornire un’opinione imparziale e onesta sul prodotto.

Esempio:



Unboxing. Mostrare in modo specifico e dettagliato cosa c’è all’interno di una confezione.

Esempio:


Ci sono anche altre tipologie di video che potresti fare. Per questo ti consiglio di navigare un pò su YouTube per cercare ulteriori spunti. 😉




Qualunque sia il tuo messaggio, devi fare in modo per quanto ti è possibile di trasmetterlo al tuo pubblico attraverso l’intrattenimento” – M.C.




Creare un canale YouTube di successo è possibile!

Sarò sincero… forse ci vorrà del tempo per collegare tutti i pezzi del puzzle necessari per creare un canale YouTube di successo, ma almeno grazie a questi 6 consigli potrai partire con il piede giusto ed evitare inutili sprechi di tempo, energie e soprattutto di soldi. 🙂


P.S. Il segreto di una vera community è (tra le altre cose) il confronto. Dimmi la tua opinione su questo argomento scrivendo qui sotto un commento o una domanda alla quale vuoi che ti dia risposta. Grazie!


crescere su youtube


8 SEGRETI (SOTTOVALUTATI DA MOLTI) PER FAR
CRESCERE IL TUO CANALE YOUTUBE
IN MODO COSTANTE



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment